DermatologiaNews.net


News

Aumento dell'efficacia associando Acitretina ad Etanercept nel trattamento della psoriasi a placche, moderata-grave

I trattamenti di combinazione possono aumentare l’efficacia, e possono abbassare l’incidenza degli effetti indesiderati di ciascun farmaco in seguito a riduzione dei dosaggi.

Ricercatori dell’Università di Verona, hanno esaminato l’efficacia e la sicurezza dell’associazione Acitretina ( Neotigason ) ed Etanercept ( Enbrel ) nel trattametno della psoriassi a placche, cronica, forma moderata-grave.

Lo studio di 24 settimane ha coinvolto 60 pazienti adulti con psoriasi a placche, che sono stati assegnati in modo casuale a ricevere Etanercept 25 mg, 2 volte a settimana per via sottocutanea, Acitretina per os 0.4 mg/kg die, oppure Etanercept 25 mg 1 volta a settimana associato ad Acitretina 0.4 mg/kg die.

L’endpoint primario era rappresentato da un miglioramento del 75% o maggiore dell’indice PASI ( Psoriasis Area and Severity Index ) dal basale alla 24 settimana.

Dopo 24 settimane, la risposta PASI 75 è stata raggiunta dal 45% dei pazienti nel gruppo Etanercept, nel 30% dei pazienti nel gruppo Acitretina, e nel 44% dei pazienti che hanno ricevuto la combinazione Etanercept ed Acitretina ( p=0.001 per entrambi i gruppi Etanercept rispetto alla sola Acitretina ).

Un miglioramento del 50% o superiore dell’indice di PASI, dal basale, è stato raggiunto dal 68%, 50% e dal 67% dei pazienti, rispettivamente ( p=0.001 ).

I profili di sicurezza dei 3 gruppi erano simili.

Dallo studio è emerso che il regime terapeutico combinato a base di Etanercept 25 mg 1 volta a settimana ed Acitretina 0.4 mg/kg die, è efficace quanto Etanercept 2 volte a settimana, ed è più efficace della sola Acitretina. ( Xagena )

Gisondi P et al, Br J Dermatol 2008; Epub ahead of print