DermatologiaNews.net


News

Lichen sclerosus: terapia pulsata con corticosteroidi ad alta dose e Metotrexato a basso dosaggio

Il lichen sclerosus è una rara malattia cronica infiammatoria della pelle che colpisce prevalentemente l'area ano-genitale. Alcuni pazienti presentano una malattia diffusa, extragenitale che può portare alla formazione di vesciche ed erosioni superficiali.

Ricercatori della Ruhr-University a Bochum in Germania, hanno valutato l'efficacia della terapia pulsata di corticosteroidi ad alte dosi combinata con un trattamento a basso dosaggio di Metotrexato, in pazienti con lichen sclerosus generalizzato, che sono risultati refrattari alla terapia standard con corticosteroidi topici.

In questo studio retrospettivo sono stati inclusi 7 pazienti, trattati, per almeno 6 mesi con terapia pulsata di corticosteroidi ad alte dosi combinata con un trattamento a basso dosaggio di Metotrexato.

La misura dell’outcome era rappresentato da un punteggio clinico non-validato, individuale.

Nel complesso, è stato osservata una diminuzione significativa del punteggio clinico, da un punteggio medio di 8 ( range da 5 a 24 ) prima del trattamento a un punteggio di 2 ( range da 1 a 4 ) dopo il trattamento.

Gli effetti avversi riscontrati durante la terapia sono stati moderati e tendevano a scomparire dopo la fine del trattamento.

Durante il periodo di follow-up di almeno 3 mesi ( media di 4.7 mesi ), nessun paziente è andato incontro a una ricaduta di lichen sclerosus extragenitale.

In conclusione, i pazienti con grave lichen sclerosus extragenitale hanno tratto beneficio da una terapia pulsata di corticosteroidi ad alto dosaggio combinata con Metotrexato a basse dosi. Questa terapia deve essere considerata per la malattia generalizzata, specialmente per i pazienti refrattari al trattamento convenzionale. ( Xagena )

Kreuter A et al, Arch Dermatol 2009; 145:1303-1308